Nex Machina - Recensione

L'infinito amore per gli arcade di una volta

di / venerdì 07 luglio 2017 / Recensione

Nel corso degli anni Housemarque si è ritagliata un bel po' di spazio nel mercato dei twin stick shooter grazie alla capacità di sfornare, per la console ammiraglia di Sony, diverse piccole chicche videoludiche; da Super Stardust HD, passando per il memorabile Resogun, fino al più recente Alineation, la software house nordeuropea ha offerto ai propri videogiocatori ore e ore di sfide dai ritmi serrati e frenetici, attraverso titoli che hanno regalato soddisfazioni anche mostrando comparti tecnici unici e di tutto rispetto. Partendo da queste ottime premesse, gli sviluppatori hanno realizzato Nex Machina, interessantissimo sparatutto che raccoglie il meglio dei titoli appena citati e li amalgama in un mix riuscitissimo di colori e musica elettronica che sa restituirci un'azione che sembra arrivare dritta dritta dai coin-op degli anni ‘80.

Appena entrati nel menù di gioco, ci troveremo davanti a scelte tanto immediate quanto riuscite, con una modalità Arcade che rappresenta il piatto forte dell’esperienza proposta. Qui , saremo immediatamente gettati sul campo di battaglia per affrontare cinque mondi più uno, da superare eliminando ogni nemico presente e salvando più umani possibile. La trama, come è facile intuire, risulta un mero pretesto per iniziare a sparare contro qualsiasi cosa ci capiti a tiro; come nel più classico degli sci-fi apocalittici, l’umanità è decimata e soggiogata da macchine assetate di sangue, e solo il nostro intervento potrà risanare la catastrofica situazione. Ogni mondo proposto in Nex Machina è caratterizzato dalla presenza di circa 15 mappe piene di robot malefici, alcuni stage segreti ed un boss finale che non vedrà l’ora di interrompere la nostra partita. Oltre alla modalità Arcade, avremo la possibilità di prendere confidenza con le meccaniche sviluppate giocando singolarmente in ognuno di mondi che avremo raggiunto e sbloccato. Risulta subito evidente come, dal punto di vista della quantità dei contenuti, il titolo non si dimostri particolarmente ricco, pur con la presenza di una modalità Arena, che ripropone le mappe con particolari modifiche di gameplay ed il guadagno di monete per la personalizzazione del nostro eroe. Ultima, ma non per questo meno importante, l’implementazione di una  modalità coop solo offline, che risulta azzeccata per questo genere di uscita ma anche un po' troppo limitante per chi non ha qualcuno con cui divertirsi.

Il gameplay è sicuramente il cavallo di battaglia di Nex Machina, con una visuale dall’alto tipica del genere che permette di sparare a 360°. I combattimenti si succedono su schermo con frenesia e velocità: soprattutto alle difficoltà più alte, che inseriscono un maggior numero di nemici e diminuiscono le vite a disposizione, scalare le classifiche necessiterà ore e ore di tentativi. Con ciò però, va confermato l’ottimo lavoro degli sviluppatori in fase di bilanciamento; le difficoltà infatti aumentano il senso di sfida senza mai risultare frustranti, riuscendo ad andare incontro alle esigenze e alle capacità dei più esperti senza colpire troppo duramente i neofiti, permettendo loro di adeguarsi e di imparare uno scema dei controlli incredibilmente semplice. La differenza tra una gloriosa vittoria o una cocente sconfitta, si giocherà quindi su una buona dose di riflessi e la capacità di sfruttare e mantenere alcuni utilissimi power-up come lo scudo, lo scatto triplo, l’aumento del rateo dell’arma ed una a scelta tra le diverse armi speciali ottenibili distruggendo apposite casse. Anche se la quantità dei contenuti non soddisfa in pieno, possiamo però affermare con convinzione che la qualità generale è tale da regalare soddisfazioni a non finire, conferendo un’elevata rigiocabilità che punta a diversificare l'esperienza attraverso le quattro difficoltà presenti. Ognuno dei 6 mondi di gioco si contraddistingue per atmosfere, trappole e ventaglio di nemici via via più numerosi e diversificati, con boss finali ispiratissimi e dai molteplici pattern d’attacco che si modificano e si accentuano in base alla quantità di danni subiti. Da segnalare, proprio negli scontri con i boss, una gestione dei respawn che può creare qualche problema, portando a perdere vite senza poter fare granchè.

Tecnicamente il titolo convince e sorprende sotto ogni aspetto. Sarebbe ingiusto utilizzare mezzi termini per descrivere il lavoro di Housemarque che risulta una gioia per gli occhi e per le orecchie, soprattutto per qualsiasi nostalgico e amante di questo genere arcade, cresciuto nei cabinati delle sale giochi. Sparatorie dai colori accesi, pixel e musica elettronica martellante sono armonizzati sapientemente, conferendo al titolo uno stile unico che strizza l’occhio al futurismo degli anni ’80 e denominato dagli stessi sviluppatori “cable punk”. Il tutto inoltre avviene con estrema e sorprendente fluidità su schermo: il nostro provato su PC non ha mai riscontrato problemi o rallentamenti e, ancorato sui 60 fps fissi, risulta stabile anche nelle situazioni più concitate con numerosi elementi a schermo. Considerando gli accessibili requisiti PC, il lavoro della software house è stato sicuramente notevole.

Nex Machina è un titolo divertente, frenetico ed impegnativo quanto basta per regalare enormi soddisfazioni. Housemarque è ormai sinonimo di qualità quando si parla di shooter arcade e la sua ultima creazione emerge come il punto più alto mai raggiunto dalla casa di sviluppo. Limando i pochi difetti dei titoli passati e sfruttando meccancihe classiche ma sempre capaci di regalare emozioni, ci troviamo davanti ad un mix di esplosioni, pixel e colori che si piegano al gameplay valorizzandolo. Nonostante qualche difetto, come la scarsità contenutistica che però dovrebbe migliorare attraverso i già annunciati DLC gratuiti, la qualità offerta non viene minimamente intaccata, risultando notevole per tutti coloro che voglio rivivere le gioie e le atmosfere dei più blasonati cabinati delle sale giochi, tra azione frenetica e precisione millimetrica.

Pro

- Gameplay divertente e frenetico

- La modalità Arena diversifica l'approccio ai livelli

- Boss Fight ispirate

- Livello di sfida giusto e mai punitivo

- Ottimo comparto grafico e sonoro

Contro

- I contenuti potevano essere di più (ma aspettiamo i DLC gratuiti)

- Respawn imperfetti durante le boss fight

- Niente Coop online

Redazione

8,6

Vota anche tu eseguendo il login

Vuoi segnalarci un errore? Scrivici qui!

Scheda

  • Data di uscita / 20/06/2017
  • Sviluppatore / Housemarque
  • Doppiaggio / ---
  • Sottotitoli / italiano
  • Giocatori offine / 2
  • Giocatori online / ---
  • Raggiungi la pagina ufficiale

Arcade, Sparatutto su PlayStation 4, PC

Pegi 12

Social Net

In evidenza

Gran Turismo Sport - Recensione

3 novembre 2017

Gran Turismo Sport

Ultimi Commenti