Le uscite di giugno 2019 - Speciale

Arriva l'estate... e tantissimi giochi!

di Andrea Piaggio / lunedì 03 giugno 2019 / Speciale

Finalmente il clima si sta scaldando. E non parlo solo di quello simbolico che deriva dall’ormai imminente E3 2019, ma proprio del caldo che ci fa mettere da parte maglioni e giacche. Oltre a ciò, l’arrivo di giugno corrisponde anche ad un mese con una grande varietà di titoli, con una media di un gioco nuovo ogni due giorni. Iniziamo dunque subito la nostra consueta carrellata che potrebbe arricchirsi ulteriormente e a sorpresa con uscite istantanee in contemporanea con il già citato E3 di Los Angeles.

 

4 giugno

Si parte subito con due mondi fantasy molto amati. Da una parte gli avventurieri di The Elder Scrolls Online potranno ricominciare a viaggiare per le sue terre grazie alla nuova espansione chiamata Elsweyr (PS4, XB1 e PC) che, tra le altre cose porterà la nuovissima classe del Negromante e rimetterà sotto i riflettori quei simpatici lucertoloni chiamati draghi; dall’altra ci aspetta Warhammer: Chaosbane (PS4, XB1 e PC), action RPG “alla Diablo” che propone un sacco di nemici da falciare tra level up, potenziamenti e bottini. Due filosofie molto diverse tra loro che hanno il vantaggio di trattare l’argomento fantasy con modi e meccaniche ben distinguibili dagli appassionati.

 

6 giugno

Anche quest’anno i primi giorni di giugno sono stati scelti per ospitare sui nostri sistemi il mondo della MotoGP targata Milestone. Dopo essersi impratichita con l’Unreal Engine con l’edizione 2018, ora la casa milanese torna con MotoGP 19 (PS4, XB1, Switch e PC) per proporre un titolo migliorato sotto molti aspetti, con una particolare attenzione sull’inteligenza artificiale che muoverà i piloti avversari. Anna, questo il nome di questa nuova IA, ha insegnato ai piloti come guidare, con un processo di prove ed errori che ne ha migliorato le performance, rendendoli però anche molto più “umani” e fallibili. I livelli di difficoltà continueranno a regolare il loro livello di bravura, ma non sorprendetevi se vedrete i piloti avversari sbagliare un’entrata in curva, piuttosto che azzardare un sorpasso dove non si potrebbe. Dimenticate quindi i trenini di moto e il loro andamento regolare, poiché stavolta ogni gara sarà ricca di situazioni non controllabili dal giocatore. E poi non mancherà nemmeno una sezione più "storica", capace di riportare sotti i riflettori eroi del motociclismo mondiale del passato. La nostra recensione arriverà non appena entreremo in possesso del titolo.

 

21 giugno

Con una pausa di circa due settimane, così da assimilare per bene tutto quello che verrà annunciato all’E3 2019 (anche se il 12 giugno verrà pubblicato Dragon Star Varnir (PS4) , RPG a turni con magie e draghi), il 21 giugno è il giorno in cui Crash Bandicoot ritornerà a guidare il suo kart in compagnia della sua storica cricca. Con Crash Team Racing Nitro Re-fueled (PS4, XB1 e Switch) avremo infatti il remake dello storico racing game uscito in origine su Playstation One, con tutte le novità del caso, tra online e grafica rifatta da zero. Tutto il divertimento di quello storico titolo sarà di nuovo sui nostri schermi, con tanto di split screen per quattro giocatori, senza però l’obbligo di avere un multitap.

E se il tuffo nel passato offerto da Crash non vi basta, ecco arrivare anche Bloodstained: Ritual of the Night (PS4, XB1, Switch e PC); qualcuno potrebbe non capire perché io parli di tuffo nel passato, ma se vi dicessi che chi si è occupato di questa uscita è lo stesso che diede i natali al mitico Castlevania: Symphony of the Night? Qui la storia non cambia molto e seppur non si parli mai apertamente di vampiri o della famiglia Belmont, il fatto che si combattano mostri nell’Europa del 1800, con tanto di villaggi e immancabile castello, dovrebbero farvi capire quanto siamo vicini all’idea originale, senza violare alcun copyright. Lo aspettiamo impazienti per capire se la magia saprà ripetersi anche in forma “non ufficiale”.

 

25 giugno

In un mese così ricco poteva mancare un picchiaduro? Ovviamente sì, poteva, ma non lo ha fatto grazie al nuovo Samurai Shodown (PS4, XB1 e PC). Nessun numero ad allungare il nome ma solo un titolo che riporta alla mente una serie gloriosa che in questi anni è rimasta un po’ in disparte, almeno fino ad oggi. Usando la tecnologia dell’Unreal Engine, il gioco si propone che un’uscita tattica e maggiormente ragionata rispetto ad altri illustri contendenti. Questo dona anche maggiore credibilità ad un gameplay in cui si usano armi di vario tipo, ispirate all’epoca del Giappone feudale, con supermosse che si possono eseguire solo una volta per match e con la possibilità di disarmare l’avversario meno attento e prudente. I fan della serie e dei picchiaduro in generale farebbero bene a tenere gli occhi aperti.


E visto che di mazzate non ci si stanca mai, sempre in quella data arriverà Judgment (PS4), seguito spirituale della serie Yakuza in cui muoveremo un avvocato che comunque non combatte per la giustizia solo in tribunale. Con un gameplay che ricorda moltissimo quello visto in compagnia di Kazuma Kiryu, il titolo ci racconterà una storia piuttosto seria e sentita, senza dimenticarsi il lato più buffo e assurdo del Giappone, inserito in attività secondarie che quindi non vanno a togliere nulla al tono generale. Anche le botte ritornano in pompa magna, con stili di combattimento meno possenti di quelli visti in Yakuza, ma comunque molto efficaci ed eleganti, in grado di offrire lotte con più avversari, incredibilmente coreografiche e sentite.

Infine, sempre in questa data, arriva anche Redeemer: Enhanced Edition (PS4, XB1 e Switch) un action con visuale a volo d’uccello che ci metterà nei panni di un monaco estremamente muscoloso, chiamato per malmenare alla grandissima tutti i cattivi che infestano i suoi livelli. Pistole, fucili ed esplosivi si affiancano a mosse speciali devastanti e a prese di wrestling particolarmente dolorose, ma se non fosse abbastanza, potrete anche chiedere l'intervento di un secondo energumeno (leggi: secondo giocatore) per aumentare le batoste che impartirete a chiunque vorrà mettersi sul vostro cammino. Noi lo stiamo tenendo d’occhio con attenzione proprio per il suo spirito arcade molto marcato.

 

27 giugno

Dopo tutte le mazzate di due giorni prima, il 27 giugno rallenta per permetterci di avventurarci nel mondo di The Sinking City (PS4, XB1 e PC). Ispirato all’universo tutt’altro che rassicurante di H.P. Lovecraft, impersoneremo un detective del 1920, andato ad investigare su una misteriosa inondazione che ha colpito la città fittizia di Oakmont, sulla costa est degli Stati Uniti. Purtroppo per lui, quello che troverà non sarà solo acqua… Il gioco si sviluppa in un ambiente open world in buona parte allagato ma esplorabile in vari modi, con una forte componente narrativa che scaturirà proprio dalla vostra curiosità e dalla voglia di scoprire cosa è successo. Se ancora non avete ben chiaro cosa aspettarvi, potreste dare un’occhiata al trailer qui accanto, giusto per entrare nell’ottica di un titolo inquietante e misterioso al punto giusto.

 

28 giugno

In questa data terminano le uscite di giugno. È vero che il 30 giugno arriverà la version Switch di Vampyr, titolo tutt’altro che trascurabile, ma il 28 arriveranno due pezzi da novanta dei loro rispettivi generi. Il primo è F1 2019 (PS4, XB1 e PC), ennesima uscita di Codemasters che, anno dopo anno, arricchisce sempre più l’offerta del suo gioco di Formula 1, inserendo quest’anno anche le leggende del passato con nomi come Senna e Prost, oltre a vetture d’epoca ben diverse da quelle attuali. Tutto questo si riscontrerà in pista grazie ad un modello di guida ancora più evoluto grazie al feedback di veri collaudatori e piloti che hanno aiutato lo sviluppatore britannico a creare quella che sembra la più grande uscita dedicata alla Formula 1 di sempre.

Altra uscita importantissima e carica di aspettative è Super Mario Maker 2 (Switch), platform ed editor di Nintendo che permette a chiunque di creare il proprio livello di Mario. Proponendo i quattro stili giù visti nel primo episodio, e aggiungendo quello completamente nuovo di Super Mario 3D World, potremmo avere uno degli editor più completi e semplici da usare di sempre, così come uno dei platform più incredibili, con livelli a non finire creati dagli utenti che si aggiungono ai più di 100 creati direttamente da Nintendo. Un titolo che unisce giocabilità, fantasia e sfida e che sarà un piacere da portare in giro durante le tanto attese vacanze estive. Per chi poi vorrà un nuovo gioco di ruolo in salsa giapponese, il 28 esce anche Super Neptunia RPG (PS4, Switch), capitolo che si gioca tutto in 2D, con tanto di esplorazione dei dungeon che si svolge come un metroidvania. Una trovata interessante per un titolo che dimostra una bella profondità e tutte le meccaniche tipiche dei JRPG.

Vuoi segnalarci un errore? Scrivici qui!

Acquista

Social Net

Ultimi Commenti