Overwatch: Colonia Lunare - Speciale

Lore e consigli per questa nuova mappa

di Simone Aquilecchia / lunedì 03 luglio 2017 / Speciale

Negli ultimi tempi su Overwatch è stata rilasciata una nuova mappa sulla quale la community aveva speculato molto nelle scorse settimane. Esatto, parlo proprio della Colonia Lunare Horizon, che fin dal corto “Rinascita”, ci è sempre stata mostrata come una parte fondamentale della storia di Winston, lo scienziato scimmiesco. Anche qui, come in molti degli ultimi aggiornamenti usciti, frammenti di lore e storia vengono continuamente aggiunti.

Partiamo dagli inizi: la Colonia Lunare è stata creata dalla Lucheng Interstellar con l'obiettivo di esaminare gli effetti di una prolungata esposizione ad un ambiente extraterrestre. I soggetti erano sia scienziati che primati. Per l'esattezza quest'ultimi non erano semplici gorilla, ma soggetti sottoposti a modifiche genetiche che sembrerebbero atte a favorire un maggiore sviluppo intellettivo. 28 sarebbero i soggetti sottoposti a tali esperimenti, tra i quali proprio il ventottesimo risulta essere Winston. Quest'ultimo ha sempre dimostrato un carattere curioso e allegro, era infatti ben felice di vivere nella base con il dottor Harold Winson, a cui era particolarmente affezionato. Non si può purtroppo dire la stessa cosa per gli altri esemplari, che hanno iniziato a stufarsi di continui test ed esperimenti, diventando sempre più ingestibili, aarrivando al punto di scatenare una vera e propria rivolta che, molto probabilmente, ha portato alla morte di tutti gli scienziati. Senza più una famiglia e malvoluto dagli altri soggetti, sembra che Winston abbia rubato una razzo e raggiunto la Terra, dove poi si è unito al nostro team di eroi. Da allora, se ci si riferisce all'attuale linea temporale del gioco, sono passati diversi anni e solo recentemente la Lucheng Interstellar ha rilasciato informazioni a riguardo. Da quanto riportato da alcuni articoli sul sito di Blizzard, la compagnia riceveva ancora dei dati dalla stazione, confermando la sua operatività, ma nessuna comunicazione o informazione.

Lasciando da parte la lore della mappa, passiamo a descriverne la struttura, premettendo che che queste sono state le mie impressioni in quanto giocatore di fascia media. Intanto si tratta di una mappa Assalto, in cui la squadra attaccante deve conquistare due punti ben precisi: la “training room”, una stanza piuttosto ristretta, e “l'Hangar”, ultimo punto piuttosto ampio. A differenza di molte altre mappe di questa categoria, la prima parte sembra essere molto più stretta, meno ampia e con diverse vie e stanze. Andando ad analizzarla nel dettaglio, la prima stanza è di dimensioni ridotte, con alcuni ingressi principali facili da difendere. Questo porta a diversi problemi alla squadra attaccante, sopratutto se tra i difensori sono presenti elementi come Winston, Reinhardt o Orisa, capaci con i loro scudi di chiudere facilmente gli ingressi al primo punto. Eroi come Reaper e Junkrat potrebbero rivelarsi fondamentali, data la corta distanza di ingaggio e la capacità di Junkrat di fare danni ingenti in aree chiuse. Anche Pharah risulta un'ottima scelta, anche se spesso e volentieri troverete Torjorn a darvi problemi. Preferibile un Hanzo a Widowmaker per i nostri cecchini, dato che la scatter arrow potrà avere un'efficienza maggiore, tuttavia entrambi rimangono scelte ottime, data la presenza di balconate sulle quale piazzarsi a cecchinare i nemici. L'incubo se gli attaccanti non sono provvisti di un Winston saranno le torrette di Symmetra, capaci di fare ingenti danni nelle zone così ristrette.

Il secondo punto risulta più ampio, similare in qualche modo a quello di Hanamura. E proprio come nel punto in questione, sono presenti parti rialzate sulle quali una ben piazzata torretta può dare molte noie agli attaccanti. Gli ingressi principali risultano tre ma uno split potrebbe non essere sempre la migliore delle tattiche, dato che un buon team con i giusti eroi difensivi può facilmente tenerle tutte e tre sotto scacco. Un Rein avanti, supportato da una D.Va o Winston può facilmente coprire il gruppo. Perde d'efficacia Reaper, che magari varrebbe la pena cambiare con Genji, Soldier o McCree, con una più ampia gittata, capaci eventualmente di far fuoco su Pharah o altri dps difensori. A differenza di Hanamura però questa mappa si sviluppa molto in verticale, con una balconata, accessibile anche agli attaccanti e ancora più in alto una piattaforma di metallo. Se avete mantenuto Reaper e avete la Ultra carica, un Death Blossom da qui potrebbe essere ottimo se siete riusciti ad arrivarci non visti. I difensori dovranno adeguarsi, prendendo magari un dps capace di aggirare i nemici e colpire da dietro inaspettato. Torb rimane un buona scelta, magari posizionato sul balcone con una D.Va pronta a volare in aiuto se i nemici arrivassero in massa. È consigliato non lasciar in alcun modo agli avversari il balcone, dato che è la migliore posizione da cui attaccare.

Chiudiamo infine con una curiosità: sono presenti portelli che danno a zone esterne della base in cui è stato riprodotto l'effetto di gravità ridotta. In realtà inizialmente l'effetto era presente nell'intera mappa; è stato però rilevato che, benchè risultasse divertente le prime partite, tale effetto rompeva completamente gli schemi di gioco, ed è dunque stato limitato. Tuttavia è attualmente presente in Arcade una modalità nella quale tale effetto è replicato in tutte le mappe, e non solo sulla base lunare.
La mappa è per ora solo in Arcade e non si sa se riuscirà a raggiungere il parco mappe del competitivo, ma basterà aspettare qualche tempo per scoprirlo.

Vuoi segnalarci un errore? Scrivici qui!

Scheda

  • Data di uscita / 24/05/2016
  • Sviluppatore / Blizzard Entertainment
  • Produttore / Activision - Blizzard
  • Doppiaggio / Italiano
  • Sottotitoli / italiano
  • Giocatori offine / ---
  • Giocatori online / 1 - 12
  • Raggiungi la pagina ufficiale

Sparatutto online, First Person Shooter su PlayStation 4, Xbox One, PC

Pegi 12

Acquista

Social Net

In evidenza

Splatoon 2 - Recensione

21 luglio 2017

Splatoon 2

Ultimi Commenti