Overwatch: vi presentiamo Brigitte - Speciale

Analizziamo il nuovo eroe di Overwatch

di Simone Aquilecchia / mercoledì 11 aprile 2018 / Speciale

Gli appassionati di Overwatch sanno bene che ogni volta che un personaggio viene aggiunge al roster dell'apprezzatissimo gioco Blizzard, si rivela in qualche modo la verità e la storia che lo riguarda. Spesso dunque i personaggi vengono annunciati in modo nebuloso, con indizi vaghi anche per i fan più esperti. Fino a poco tempo fa l'unica eccezione a questa regola è stata Doomfist, un personaggio a lungo richiesto dai giocatori per la sua presenza nella trama del gioco. Un altro personaggio è comparso nello stesso modo, anche se in maniera meno clamorosa e sopratutto meno attesa. Il suo nome è Brigitte, il nuovo support del team e scudiera dell'ormai noto Reinhardt.

Storia

Il personaggio non è affatto nuovo al pubblico di Overwatch vistro che è già apparsa in varie opere riguardanti la narrativa del gioco, tra cui il fumetto e il cinematic riguardanti il Crusader dell'organizzazione, Reinhardt.
Brigitte Lindholm, è la più giovane delle figlie del famoso ingegnere Torbjörn e l'unica ad aver mostrato un'affinità verso il campo di lavoro del padre, l'ingegneria. Dopo aver passato molto tempo nell'officina del padre, il suo interesse si è focalizzato verso la produzione di armature e sistemi difensivi, più che verso l'armamento classico della figura paterna. Come Torbjorn anche Brigitte fa parte della Ironclad Guild, che in italiano di tradurrebbe come la Gilda Corazzata, un gruppo di ingegneri molto famosi.
Benchè tutti si aspettassero che avrebbe seguito le orme del padre, la cosa non è successa a causa di un'altra figura estremamente importante nella sua vita: il padrino e vecchio amico di famiglia Reinhardt Wilhelm, colui che, tra le altre cose, ha deciso il nome della ragazza. Il soldato tedesco ha da sempre raccontato a Brigitte le cassiche avventure di cavalieri, battaglie ed onore. Dopo la caduta di Overwatch, quando Reinhardt decise di partire e diventare un cavaliere errante per continuare a portare giustizia nel mondo, Brigitte sorprese tutti diventando la sua scudiera. Per molto tempo lo ha supportato riparando la sua ormai vecchia armatura e fungendo anche da medico di primo soccorso per le sue ferite. Questo fino al momento in cui ha ultimato il suo lungo progetto, la sua armatura personale; ora combatte al fianco di Reinhardt seguendo i suoi stessi principi.

Abilità

- Il mazzafrusto a reazione è la sua arma principale. Non solo ha una portata piuttosto estesa, ma ad ogni colpo messo a segno farà partire la sua passiva, rigenerando 80 hp per 5 secondi a lei e agli alleati attorno a lei. Più colpi non accumulano le cure ma ne resettano il tempo.
- Modulo riparatore è la sua skill di cura. Questa abilità bersaglia un singolo alleato, fornendogli una cura più che modesta. Nel caso sia full vita o raggiunga il full vita, il restante verrà trasformato in armatura, il quale svanirà dopo 5 secondi.
- Frustata: questa abilità consiste in un potente colpo in avanti portato con il mazzafrusto. Se l'abilità colpisce, il nemico subirà un buon ammontare di danni e un knockback. Questa abilità resetta inoltre il tempo della passiva.
- Scudo protettivo: come Reinhardt anche Brigitte possiede uno scudo da attivare. La sua superficie è meno ampia, così come la sua resistenza (600hp), tuttavia è utile per proteggere se stessi o un alleato.
- Il colpo di scudo è utilizzabile solo quando lo scudo è attivo e permette di fare un piccolo scatto e di stordire un nemico. Molto utile per interrompere cure o abilità.
- Adunata è la sua ultimate e incrementa la velocità di Brigitte oltre a fornire uno scudo continuo a tutti gli alleati attorno a lei. Genera 30 hp di armatura fino ad un massimo di 150.

Gameplay

Brigitte rientra nella categoria supporto, ma in realtà risulta essere più un supporto/tank grazie al suo scudo e alla sua rigenerazione. Ha inoltre il valore di vita più alto tra tutti i membri di questa classe, con 200 hp e 50 di scudo.
Come anche per Lucio, il suo healing in solitaria non è sufficiente e si consiglia dunque di sceglierla se è già presente un altro healer come Mercy. Il suo kit è molto più aggressivo di altri support, spingendo dunque ad abbandonare le retrovie.
Il suo mazzafrusto e la sua Frustata sono abbastanza buoni in situazioni dove lo spazio di movimento non è molto; inoltre Frustata può essere usata per spingere gli avversari fuori dalla mappa.
Il suo scudo non ha la stessa portata di quello di Reinhardt, dunque si può usarlo per proteggere se stessi o un altro compagno al massimo, specie se fermo e impegnato in altre attività.
Funziona molto bene quando si vuole spingere un nemico o oltrepassare un blocco nemico; da ricordarsi che la sua ultimate ha un potenziale ridotto se non si è coinvolti in uno scontro.
I suoi nemici peggiori sono i cecchini, i tank e sopratutto Sombra, visto che le sue capacità di attacco e difesa dipendono dalle sue abilità.

Brigitte è un eroe estremamente controverso. La sua utilità in uno scontro non è da discutere, visto che supporta adeguatamente il team con cure continue e danni abbastanza ampi. Quello che lascia perplessi è che sembra un personaggio assemblato da altri eroi già esistenti. I suoi tempi di ricarica non sono velocissimi, dunque è bene non sprecare abilità senza le quali si combina ben poco. È quindi un personaggio molto complesso da usare efficacemente perchè richiede rapidità di mano e pensiero per poter coordinare tutto alla perfezione, specie per chi non gioca in squadra e deve obbligatoriamente improvvisare.

Vuoi segnalarci un errore? Scrivici qui!

Scheda

  • Data di uscita / 24/05/2016
  • Sviluppatore / Blizzard Entertainment
  • Produttore / Activision - Blizzard
  • Doppiaggio / Italiano
  • Sottotitoli / italiano
  • Giocatori offine / ---
  • Giocatori online / 1 - 12
  • Raggiungi la pagina ufficiale

Sparatutto online, First Person Shooter su PlayStation 4, Xbox One, PC

Pegi 12

Acquista

Social Net

In evidenza

F1 2018 - Recensione

12 settembre 2018

F1 2018

Ultimi Commenti