La Stagione 6 di Overwatch 2 è qui – Speciale

Action, FPS, Nintendo Switch, PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Speciali, Xbox

La Stagione 6 di Overwatch 2 è iniziata, portando con sé tante novità. Le promesse fatte al lancio del gioco iniziano a prendere forma, anche se in maniera differente da quella precedentemente annunciata. Le accompagnano tante chicche e miglioramenti della quality of life. Tra nuove mappe, nuove modalità e cambiamenti generali c’è tanto da esplorare, quindi iniziamo ad analizzare la Stagione 6 dello sparatutto di Blizzard partendo dalla nuova eroina!

Un Nuovo Sole Splende sulla Nuova Stagione di Overwatch 2

La nuova aggiunta di questa stagione è Illari, un eroe di supporto che strizza l’occhio ai giocatori DPS. Il suo kit è infatti molto offensivo. Il suo fuoco primario infligge ingenti danni anche a lunga distanza una volta caricato, mentre il fuoco secondario, usa un raggio curativo a ricarica veloce. Le abilità consistono poi in una torretta applicabile su ogni superficie della mappa che cura in maniera considerevole la squadra e in uno scoppio che allontana gli avversari e consente ad Illari di allontanarsi dall’azione. Infine c’è l’ulrta, chiamata colpo solare, che permette a Illari di volare per quattro secondi e lanciare un potente colpo che fa danni ad area. Agli avversari colpiti verrà applicato un marchio, attivo per 7 secondi, che dimezza la loro velocità e che esploderà facendo ulteriori danni ad area una volta che avrà assorbito una data quantità di danni.

La nuova eroina di Overwatch 2 tutto il suo splendore.

Illari è sicuramente un supporto diverso da quelli che abbiamo visto fino a oggi, molto potente sia dal lato offensivo che che quello curativo, e rappresenta la volontà di Blizzard di implementare una maggiore varietà nei ruoli del gioco, fino a oggi molto statici.

Nuovi Modi di Giocare e Nuovi Scenari da Esplorare

Un’altra novità della Stagione 6 è la comparsa di una nuova modalità per il PvP: Punto Critico. Questa modalità spinge le squadre nell’affrontarsi per la conquista di varie aree in una grande mappa, coronando vincitore il team che per primo conquista tre aree. A primo impatto può risultare un po’ caotica a causa delle dimensioni della mappa, ma dopo un paio di partite si possono già individuare i punti strategici e le strade migliori tra un punto e l’altro. Le due mappe implementate per questa modalità, New Junk City e Suravasa, sono inoltre fantastiche esteticamente e piene di easter egg dedicati agli eroi legati a queste mappe.

Un pittoresco scorcio di New Junk City, una delle nuove mappe di questa Stagione.

Una Nuova Storia ha Inizio

La vera star di questa Stagione 6 è sicuramente la Modalità Missioni, la nuova strada che Blizzard ha deciso di intraprendere al posto del PvE. Questa modalità si divide in missioni evento, gratuite e aperte a tutti, e missioni storia, acquistabili nello shop al prezzo di 14,99 €. La storia continua da dove ci eravamo lasciati all’annuncio di Overwatch 2, con la squadra di Overwatch parzialmente riformata e intenta a fermare l’attacco su scala globale del Settore Zero.

Alla mano questa modalità ricorda molto Left 4 Dead, con quattro giocatori che prendono ciascuno il controllo di un eroe e navigano la mappa completando gli obiettivi richiesti, confrontandosi con orde di nemici. Le missioni evento seguono la stessa struttura, ma risultano più corte rispetto alle missioni storia e sono prive di cutscenes e interazioni tra gli eroi.

Le mappe di questa modalità sono perlopiù nuove, con l’eccezione di Rio e King’s Row, però modificate e ampliate specificatamente per questa modalità.

La rigiocabilità consiste nel ripetere le missioni con eroi differenti per sbloccare più informazioni sui protagonisti della storia, su eventi e nemici, oltre che a esplorare e trovare i segreti e gli obiettivi nascosti in ogni mappa. Un must per gli appassionati alla storia del gioco.

Le altre Novità di questa Stagione 6

È stato poi implementato il sistema di Progressione Eroi, che permette al giocatore di avere un riscontro per le proprie abilità. Meglio si gioca, più il livello di progressione sale, sbloccando nel tempo icone e cartoline per la personalizzazione del profilo personale. In caso di vittoria viene anche mostrato il livello di progressione raggiunto tramite medaglie posizionate vicino al proprio eroe. Sono stati apportati anche tanti miglioramenti all’area di addestramento, tra cui l’integrazione di un poligono di tiro personalizzabile per prendere dimestichezza con gli eroi hitscan, dei pack per la carica istantanea dell’ultra e diversi modelli di robot addestramento con cui interagire per personalizzare il proprio addestramento.

Un esempio della schermata di progressione.

Overwatch 2 ha Ancora Tanto da Mostrare

Non tutte le novità sono però già giocabili. Blizzard ha già annunciato l’arrivo delle Mastria degli Eroi a settembre. Portando a termine determinati compiti, i giocatori potranno impratichirsi con vari eroi. Questa modalità verrà rilasciata insieme a un evento dedicato che ci regalerà sicuramente delle sorprese. Verso la fine della Stagione 6 verrà poi celebrato l’anniversario di Overwatch 2, cosa che renderà possibile rigiocare a tutte le modalità evento delle scorse stagioni.

Quali sorprese ci attenderanno in questo anniversario?

Conclusioni Finali

La Stagione 6 di Overwatch 2 porta una ventata di aria fresca. Il gioco inizia a prendere forma, acquistando una sua identità rispetto al predecessore. Rimangono però alcuni dubbi sul futuro, soprattutto sulla gestione della modalità missioni. La Stagione 6 però è un grosso passo in avanti per contenuti e quality of life. Possiamo solo attendere e sperare che Blizzard lavori sodo per supportare questo gioco e per riacquistare la fiducia dei giocatori ancora scottati dalla cancellazione della modalità storia in single player. Nell’attesa però possiamo dilettarci con tanti nuovi contenuti e osservare mentre una nuova guerra degli omnics ha inizio.

Ultimi articoli

Serve una Fine per un nuovo Inizio

Ciao a tutti, qui Andrea, direttore responsabile di GameSailors.it, sito che nel 2014 è testata giornalistica accreditata e riconosciuta legalmente in tribunale. Oggi, con questo

Read More »

MotoGP 24 – Recensione

Quest’anno il motomondiale di Milestone ha anticipato leggermente la sua uscita per arrivare sui nostri sistemi dopo appena 4 gare sulle 21 in programma. Meno

Read More »

Ultime news

ENDLESS Legend è gratis su Steam

Amplitude Studios annuncia che il suo celebre gioco strategico ENDLESS Legend sarà disponibile gratuitamente su Steam dal 16 al 23 maggio. ENDLESS Legend è un gioco di strategia 4X del 2014

Leggi Tutto »

MotoGP 24 ha una data di uscita

Milestone e MotoGP™ sono felici di annunciare l’uscita di MotoGP 24. Il nuovo capitolo del videogioco ufficiale della MotoGP™ è disponibile su PlayStation®5, PlayStation®4, Xbox

Leggi Tutto »

Questo sito utilizza cookie, anche di proprietà di terze parti, che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell’utente. Continuando la navigazione si considera accettato tale uso. Leggi l’informativa cookie: in essa sono indicate anche le modalità con cui potrai disabilitarli in qualsiasi momento.