Giochi di Febbraio 2024 – Speciale

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il secondo mese dell’anno inizia ad essere pieno zeppo di nuove uscite: da graditi ritorni con alcuni remake, fino a titoli controversi ma meritevoli di essere scoperti. Vediamoli insieme.

1 Febbraio

Granblue Fantasy: Relink (PS4, PS5 e PC)

Un mondo dominato dalle isole di ogni forma e dimensione che fluttuano in un mare di nuvole, era popolato da individui temibili noti come Astrali. Questi tentarono di prenderne il controllo utilizzando i propri straordinari poteri, ma gli abitanti dei cieli riuscirono a respingere le loro ambizioni e diedero inizio ad un’era di pace. L’avventura ha inizio quando si riceve una lettera da nostro padre che ci dice di raggiungere un’isola leggendaria. Nel corso della storia incontriamo varie razze come umani, Erune (esperti di arti magiche), Harvin, noti per la saggezza e il talento ed infine i Draf caratterizzati da una forza fisica fuori dal comune.  

Il gameplay è un GDR action in tempo reale che ci mette di fronte diverse creature create dagli Astrali. Inoltre, ci sono anche le Primal Beasts, delle gigantesche bestie dotate di poteri divini, che dovrannop essere scalate per essere abbattute. Oltre ai classici attacchi sono presenti numerose abilità e magie che vanno ad utilizzare i principali elementi come fuoco, ghiaccio e tuoni per incrementare maggiormente il danno.  

Granblue Fantasy Relink sarà disponibile a partire dal prossimo 1 Febbraio su PS4, PS5 e PC. 

2 febbraio

Persona 3 Reload (Xbox Series X/S, Xbox One, PS4, PS5 e PC)

A distanza di ben 16 anni dal debutto sul mercato italiano di Persona 3, è pronto ad approdare il remake del titolo di Atlus con tante migliorie. Innanzitutto, in Persona 3 Reload è presente un restyling del comparto tecnico, il quale è addirittura superiore a quello di Persona 5 e presenta delle scene d’intermezzo animate completamente rifatte insieme ad un doppiaggio del tutto rinnovato.  

Dal punto di vista del gameplay abbiamo la possibilità di controllare tutti i personaggi all’inizio di ogni combattimento. Inoltre, sono state inserite l’abilità Shift ovvero la capacità di passare a un personaggio a scelta quando si stordisce un nemico. Poi ci sono gli attacchi Teurgia, delle super mosse caricabili a disposizione di ciascun personaggio che infliggono danni extra ai nemici. Infine, ovviamente, è presente il Tartaro, un enorme labirinto procedurale su più piani caratterizzato da una serie di scontri al cardiopalma. 

Persona 3 Reload sarà disponibile a partire dal prossimo 2 febbraio su Xbox Series X/S, Xbox One, PS5, PS4 e PC.  

I possessori del Gamepass potranno giocare al titolo sin dal suo lancio.  

Suicide Squad: Kill The Justice League (PS5, Xbox Series X/S e PC)

Dopo il rilascio dell’acclamata serie Batman: Arkham, Rocksteady Studios è pronta a fare il suo ritorno con un nuovo titolo dedicato a quattro super cattivi della DC con Suicide Squad Kill the Justice League.  

La storia originale, ambientata nel mondo aperto della città di Metropolis, vede la Suicide Squad affrontare un’invasione aliena capitanata da Braniac. I supereroi della DC, sotto il suo controllo, vogliono distruggere la città che un tempo avevano giurato di proteggere. Il gameplay è uno sparatutto in terza persona che presenta delle caratteristiche da looter-shooter per quanto riguarda la quantità di danni che si riescono ad infliggere oppure nell’attivazione di abilità passive.  

Ognuno dei quattro personaggi presenta sia un sistema di movimento differente. King Shark, ad esempio, può spiccare balzi enormi mentre Harley Queen utilizza un rampino ed un piccolo drone per spostarsi. Inoltre ciascuno di loro pul fare affidamento su abilità diverse che si basano su statistiche e percentuali.  

L’intera campagna è affrontabile in solitaria così come in compagnia di un massimo di quattro giocatori, ciascuno dei quali andrà ad impersonare uno dei quattro super cattivi. I dubbi sono parecchi e la partenza dell’early access ha avuto alcuni intoppi, ma vi racconteremo presto se il rinvio e ulteriori accorgimenti hanno risollevato un gioco che sembra aver avuto difficoltà fin dall’annuncio.

Suicide Squad: Kill the Justice League sarà disponibile a partire dal prossimo 2 febbraio su Xbox Series X/S, PS5 e PC.  

8 febbraio

Helldivers 2 (PS5 e PC)

La galassia è in grave pericolo! Dovremo liberarla dall’invasione di nemici che possiedono caratteristiche, tattiche e comportamenti distinti ed imprevedibili. Il gameplay è un action cooperativo in terza persona che vede la presenza di squadre di massimo quattro Helldiver, soldati d’elitè, con l’obiettivo di svolgere missioni strategiche in modo furtivo oppure lanciandosi direttamente nel combattimento. 

Avremo a disposizione un arsenale davvero ben assortito come pistole, lanciafiamme, mitra e anche la possibilità di utilizzare delle torrette oppure degli attacchi aerei che causano un ingente danno ad area.  

Il primo Helldivers era stato una bella sorpresa, questo secondo episodio, sembra un po’ meno originale. Vedremo come se la caverà quando arriverà su PS5 e PC il prossimo 8 febbraio.  

13 febbraio

Nel 1695 a New Eden c’è una coppia di cacciatori di fantasmi chiamati Antea Duarte e Rosso Mac Raith che hanno giurato di proteggere i vivi dalla minaccia degli spettri. A seguito dell’ultima missione disastrosa, Antea si ferisce gravemente e diventa uno spettro. La coppia, risolvendo i casi di infestazione, cercherà di liberare Antea dalla maledizione che la sta affliggendo. 

Il gameplay è caratterizzato da una componente action-RPG in cui, oltre agli attacchi corpo a corpo con delle armi, possiamo utilizzare delle magie e dei poteri spirituali per infliggere ancora più danno alle creature sovrannaturali che incontriamo lungo la storia. Inoltre, dobbiamo compiere delle scelte significative e moralmente ambigue che vanno ad influenzare la trama e quindi il mondo e i personaggi che ci circondano. 

Passato un po’ in sordina visti altri titoli del mese, Banishers Ghosts of New Eden sarà disponibile a partire dal prossimo 13 febbraio su PS5, Xbox Series X/S e PC.  

16 febbraio

Ma quindi ci siamo davvero? Dopo anni dall’annuncio, numerosi rinvii e giocatori sempre più scettici, sembra di sì! Nel nuovo gioco Ubisoft saremo dei naufraghi che imparando dai capi pirata più spietati, dovranno cercare di raggiungere la fama nelle acque senza legge dell’Oceano Indiano.  

Durante l’avventura potremo creare e utilizzare fino a 10 navi diverse, ognuna con delle caratteristiche uniche ed estremamente personalizzabili. Il mondo di Skull and Bones, dalla Costa africana fino alle isole lussureggianti delle Indie orientali è pieno di tesori da scoprire ma anche di numerosi pericoli come onde anomali, tempeste, animali selvaggi e cacciatori di pirati. 

Fare i pirati è sempre divertente e Sea of Thieves ce lo ha spiegato piuttosto bene, ma essendo un gioco che partiva da Assassin’s Creed IV: Black Flag del 2012, la possibilità di trovarsi davanti un gioco fuori tempo massimo è tanta. Ad ogni modo, Skull and Bones sarà disponibile a partire dal prossimo 16 febbraio su Xbox Series X/S, PS5 e PC.  

La rivalità che ha infiammato il Game Boy Advance si riaccende in questo nuovo titolo della serie di Nintendo. In Mario vs Donkey Kong impersoniamo Mario che dovrà vedersela con Donkey Kong a seguito del furto di tutti i nuovissimi Minimario.  

Il gameplay verte sulla presenza di numerosi livelli in cui si deve aguzzare l’ingegno per stabilire il percorso migliore e recuperare la chiave che apre la porta dove si nasconde un Minimario. Sono presenti varie abilità come il salto avvitato che ci permette di raggiungere delle piattaforme più elevate e anche la possibilità di aggrapparsi a delle corde per coprire zone più ampie del livello. 

Infine, oltre alla modalità Time Attack che ci consente di migliorare progressivamente le nostre performance, è disponibile la modalità co-op locale in cui insieme ad un compagno possiamo scoprire nuovi modi per superare i livelli più complessi.

Mario Vs Donkey Kong sarà disponibile a partire dal prossimo 16 febbraio in esclusiva su Switch.  

29 febbraio

Il viaggio verso l’ignoto continua in Final Fantasy VII Rebirth, titolo che vede il ritorno di Cloud e dei suoi compagni in un sequel che si è fatto attendere 4 anni. Il gameplay vede il ritorno dell’Active Time Battle che, come accaduto nel capitolo precedente, incarna in maniera magistrale sia la componente tattica sia il tradizionale tasso di sfida. 

Una volta riempite le tre barre dell’ATB è possibile consumarle per sfruttare le abilità di ogni singolo membro del party. La novità di maggiore rilievo è quella di creare combo sinergiche fra i personaggi che causeranno danni enormi. A fine mese scopriremo come continua questa riscrittura dell’amatissimo classico. Infatti, Final Fantasy VII Rebirth sarà disponibile in esclusiva su PS5 a partire dal prossimo 29 febbraio.

Infine, in questo ricco mese escono anche altri tre titoli: Jujutsu Kaisen Cursed Clash, Tomb Raider I,II,III remastered e Welcome to Paradize. 
Il primo è un picchiaduro basato su un celebre manga giapponese che prevede degli scontri 2 vs 2 in cui dovremo mandare Ko i nostri avversari muovendoci in ambientazioni tridimensionali. 

La collection di Tomb Raider Remaster ci riporta i primi tre capitoli della serie con protagonista Lara Croft, con relative migliorie grafiche che spaziano da una migliore modellazione poligonale, fino a più realistici effetti di luce. L’equilibrio tra miglioramenti e classe dell’originale è fondamentale, quindi non aspettatevi miracoli tecnici ma “solo” tre ottimi giochi.  

Infine Welcome to Paradize combina combattimento, crafting, sopravvivenza e gioco di ruolo, in un mondo invaso dagli zombi. La peculiarità sta nel fatto che potremo difenderci “reclutando” altri zombie con dispositivi e marchingegni folli, così da creare situazioni estreme e folli.  

Ultimi articoli

Ultime news

Questo sito utilizza cookie, anche di proprietà di terze parti, che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell’utente. Continuando la navigazione si considera accettato tale uso. Leggi l’informativa cookie: in essa sono indicate anche le modalità con cui potrai disabilitarli in qualsiasi momento.