Chi è Bishop, l’Alfiere degli X-Men?-Speciale

,

Lucas Bishop alias… beh Bishop (in Italia tradotto come Alfiere) è uno dei membri degli X-men con le origini e la storia più strana ed intricata del gruppo. E se pensiamo che in squadra con lui ci sono un uomo che ha lo stomaco fatto di lumache, ninja che cambiano corpo e Wolverine, siamo sicuri che apprezzerete un ripassino fatto da noi sul nostro Lucas!

Anni 90, quindi tutto ESTREMO!

Apparso per la prima volta su “Uncanny X-Men 282” del 1991 e creato da Whilce Portacio e John Byrne, Bishop arriva con tutta la carica di un personaggio anni 90: muscolosissimo, con un costume strano, armato fino ai denti e con una missione incerta. Gli ingredienti per qualcosa di grosso c’erano tutti, e a poco a poco ci verranno anche rivelate le origini di questo misterioso mutante venuto da chissà dove.
O meglio, il dove lo si sapeva, il problema era il quando.

Dal Futuro con Furore

Lucas Bishop è nato circa 80 anni nel futuro, in un mondo dove chi possiede un gene mutante viene marchiato a vista con un tatuaggio, e messo in campi di concentramento.
Dopo una ribellione guidata da vari personaggi dislocati nel tempo, i mutanti saranno più o meno liberati, e Bishop, essendo cresciuto ascoltando le leggende che parlavano degli eroi noti come X-men, vorrà emularli diventando un difensore degli oppressi.
Così, il nostro entrerà a 15 anni nella XSE, un gruppo paramilitare ispirato al sogno del professor Xavier, che lo porterà a combattere varie minacce e a sviluppare negli anni grandissime abilità tattiche e di combattimento

Potere? Io sono potere!

Oltre a queste abilità umane, Bishop possiede ovviamente un potere mutante: quello di assorbire ogni forma di energia. Se colpisci Bishop con un’arma laser, lui diventerà più forte, riuscendo non solo a rilanciare il raggio indietro, ma anche a potenziarlo. Inoltre, l’energia che Bishop accumula, aumenta anche le sue capacità fisiche, dandogli enorme forza e resistenza in battaglia.
E giusto per non farsi mancare niente, il nostro possiede anche l’innata abilità di sapere esattamente dove sia, a livello di luogo, e di tempo.

Alla fine, è di famiglia

Le abilità “logistiche” di Bishop non devono stupirvi: il nostro è nipote del mutante Gateway, un teleporta potentissimo vecchio alleato degli X-men. Inoltre, Lucas ha una sorella, Shard Bishop, che possiede il potere di assorbire la luce ed usarla come arma. Anche lei membro della XSE, Shard perderà la vita in missione, e Bishop riuscirà a salvarla trasferendo la sua coscienza in un corpo olografico, fatto di luce vivente.
Ma le brutte notizie non erano finite per il nostro eroe, presto verrà a conoscenza del fatto che in passato, un membro dei leggendari X-men aveva tradito il team, portandolo alla rovina per sempre.
Così, quando il mutante malvagio Fitzroy ruberà una macchina del tempo e arriverà nel nostro presente, Bishop lo seguirà a ruota non solo per fermarlo, ma anche per salvare il futuro, e i suoi eroi. E questa volta, non avrebbe fallito come con Shard.

Questi sono gli anni 90. Speriamo ti piacciano!

Ovviamente però, siamo nei fumetti, e quindi le cose non possono andare bene. BIshop riuscirà sì a fermare Fitzroy, ma resterà bloccato nel nostro presente, riuscendo ad unirsi agli X-men, ma fallendo nel salvarli dalla rovina.
Bishop credeva infatti che il traditore fosse il compagno di squadra Gambit, ma non sospettava che invece il grande disastro sarebbe scaturito dal fondatore del gruppo, Charles Xavier, trasformatosi nel potentissimo Onslaught.
Ma, siccome siamo nei fumetti, questa sarà solo una piccola parte delle avventure del nostro Lucas Bishop. L’Alfiere del sogno di Xavier si troverà così ad affrontare futuri alternativi, fidanzamenti spaziali, polizie mutanti, squadre d’assalto estreme e… il messia. No davvero.

Volevo il futuro, ma non lo volevo così!

Alla nascita della piccola mutante chiamata “Hope”, Bishop reagirà infatti malissimo: il suo arrivo era stato, nel suo tempo, la fine di tutto. Riciclatosi così come supercattivo, Bishop inseguirà Hope e il suo padre adottivo, un altro mutante viaggiatore del tempo noto come Cable, in lungo ed in largo per la storia.
Dopo essersi redento, aver affrontato demoni a forma di orso, esser stato un pirata mutante, e molte altre avventure, Bishop è arrivato anche ad essere amico ed alleato di quel Cable con cui aveva tanto combattuto, per difendere il mondo da una nuova serie di minacce.
Solo il futuro potrà dirci cosa aspetta Lucas Bishop, ma noi sappiamo bene che lui sarà pronto: ha già le pistole cariche.

Ultimi articoli

MotoGP 24 – Recensione

Quest’anno il motomondiale di Milestone ha anticipato leggermente la sua uscita per arrivare sui nostri sistemi dopo appena 4 gare sulle 21 in programma. Meno

Read More »

Ultime news

ENDLESS Legend è gratis su Steam

Amplitude Studios annuncia che il suo celebre gioco strategico ENDLESS Legend sarà disponibile gratuitamente su Steam dal 16 al 23 maggio. ENDLESS Legend è un gioco di strategia 4X del 2014

Leggi Tutto »

MotoGP 24 ha una data di uscita

Milestone e MotoGP™ sono felici di annunciare l’uscita di MotoGP 24. Il nuovo capitolo del videogioco ufficiale della MotoGP™ è disponibile su PlayStation®5, PlayStation®4, Xbox

Leggi Tutto »

Questo sito utilizza cookie, anche di proprietà di terze parti, che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell’utente. Continuando la navigazione si considera accettato tale uso. Leggi l’informativa cookie: in essa sono indicate anche le modalità con cui potrai disabilitarli in qualsiasi momento.