Metroid Dread - Anteprima

La lunga attesa si è finalmente conclusa!

di Graziano Ferilli / venerdì 02 luglio 2021 / Anteprima

Sono passati 19 anni dall'ultima volta che Metroid ha calcato le scene con un nuovo e sfavillante titolo bidimensionale. Metroid Fusion, uscito su Gameboy Advance nel 2002, fece parlare moltissimo di sé, specialmente per la realizzazione di un prodigio simile su console portatile e, subito dopo, per le vistose aggiunte di trama e gameplay, ancora oggi molto discusse e molto apprezzate dai fan in maniera quasi unanime. Qualche anno dopo l'uscita di Fusion, Yoshio Sakamoto, co-creatore della serie, annunciò lo sviluppo di un nuovo capitolo, tale Metroid Dread, che sarebbe uscito su Nintendo DS e si sarebbe collegato direttamente ad alcune questioni aperte in sordina su Metroid Prime 3: Corruption. Si vociferava nel terzo Prime di un misterioso "Progetto Dread" che, proprio durante le vicende del gioco, era giunto a compimento.

Il caso volle, però, che quelle e poco altro sarebbero state le vere notizie su questo fantomatico titolo della serie per Nintendo DS. Questo almeno fino ad oggi!
Il 15 Giugno 2021, proprio nell'ultimo giorno dell'E3, a circa 12 minuti dall'inizio della conferenza, spunta senza troppi fronzoli un cubitale "METROID 5" sullo schermo. Ed è subito amore. Sviluppato da MercurySteam (gli stessi prodigi alle spalle di Metroid 2: Samus Returns per 3DS e, più in larga scala, per la serie di Castlevania: Lords of Shadow), Metroid Dread promette un gameplay dal ritmo totalmente scombinato rispetto a qualsiasi altro titolo 2D della saga, a partire proprio dalla modalità d'approccio. Elemento portante di questo titolo è lo stealth, prominente per gran parte del trailer. Se nei primi momenti del video Samus è costretta a scappare da delle inquietanti e indistruttibili creature chiamate "Robot E.M.M.I.", successivamente la vedremo zompettare e danzare tra i nemici con una serie di nuove mosse che ampliano in maniera naturale e interessante il suo già vasto arsenale a disposizione.

Inedito nella serie, e questo proprio grazie allo stealth, è un sistema di camuffamento che rende Samus temporaneamente invisibile ai radar dei robot, rallentando i movimenti in caso di spostamento. Sempre parlando di sistemi di difesa, il parry già presente in Metroid 2: Samus Returns ha ricevuto un po' di tweak, rendendolo utilizzabile anche in corsa e senza perdere neanche un po' di velocità. Aggiunta inedita di Dread è anche la scivolata, molto simile funzionalmente a quella già testata e sviluppata in una gran moltitudine di titoli di Megaman, che di sicuro renderà molto più stuzzicante e soddisfacente l'esplorazione in luoghi angusti e alcove nascoste. Ultima funzionalità mostrata, ma non per importanza, è l'inedita arrampicata su pareti blu, che permette a Samus di restare appesa e spostarsi liberamente.
Di sicuro le funzionalità aggiunte non saranno solo queste: si sa, a Nintendo (e MercurySteam!) piace fare le cose per bene e nascondere le piccole chicche a chi avrà voglia di avventurarsi ed esplorare il titolo nella sua interezza!

Per invogliare l'acquisto e ringraziare i fan per la loro fedeltà alla serie, comunque, Nintendo ha scelto di rilasciare una Special Edition del titolo, contenente uno Steelbook, delle cartoline e un artbook, e ben due amiibo in pose molto dinamiche, quasi come se si stessero attivamente inseguendo. Il primo amiibo raffigura un Robot E.M.M.I. in procinto di attaccare Samus, il secondo, ovviamente, rappresenta Samus con la sua nuova tuta, simile alla Fusion Suit, in posa furtiva, in procinto di evitare il colpo.

Siamo più che felici di vedere una serie pluridecennale come Metroid ritornare con un titolo di tutto rispetto come questo e, non lo nascondiamo, questo ci invoglia ulteriormente a mettere le mani su Metroid Prime 4 il prima possibile. Ci sono tutte le carte per far si che Dread sia uno dei titoli di punta di Switch. Attendiamo con ansia l'8 Ottobre!
E voi? Che farete? avete già preordinato il titolo? Fatecelo sapere nei commenti!

Pro

- Un grande ritorno a 19 anni di distanza!

- Ritmo frenetico seppur sia stealth

- Idee fresche ma fedeli ai titoli originali 

Contro

- Vogliamo anche il grande ritorno di F-ZERO adesso!

Vuoi segnalarci un errore? Scrivici qui!

Scheda

  • Data di uscita / 08/10/2021
  • Sviluppatore / Mercury Steam
  • Produttore / Nintendo
  • Sottotitoli / Italiano
  • Giocatori offine / 1

Avventura, Azione, Platform 2D, Metroidvania, Stealth su Nintendo Switch

Pegi 12

Social Net

Ultimi Commenti