I giochi di Settembre 2020 - News

La stagione inizia a scaldarsi!

di Andrea Piaggio / martedì 01 settembre 2020 / News

Signori ci siamo. Con l’arrivo di settembre inizia ufficialmente la stagione più calda degli ultimi anni, fosse solo per l’arrivo delle due nuove console che ci accompagneranno per i prossimi anni. Nei prossimi giorni ci saranno finalmente gli annunci di data e prezzo delle nuove PlayStation 5 e Xbox Series X, ma non mancheranno nemmeno i giochi che andranno a chiudere il ciclo vitale degli attuali sistemi. Vediamo quindi cosa ci aspetta in questo mese in cui un po’ tutto riprende.

 

1 Settembre

Iron Harvest (PC e in futuro console)

Settembre inizia con i botti, esplosioni che arrivano da un nuovo RTS che arriva oggi su PC e che nei prossimi mesi approderà anche su console. Il titolo di KING Art Games propone tre fazioni in guerra tra cui scegliere e unità eroiche che possono cambiare l'esito delle battaglie se usati con atenzione. Quello che non vi ho ancora detto è che la guerra che combatteremo si svolgerà in un universo parallelo in cui la Prima Guerra Mondiale non si si è conclusa. Oltre a questo fatto che stimolerà i più curiosi tra noi, c'è anche il fatto che stavolta sui cambi di battaglia ci saranno anche dei mech. Una ricca campagna che sembra di alta qualità, oltre a modalità multigiocatore classiche sembrano preannunciare un titolo davvero notevolissimo che farà felici gli appassionati di questo genere che su PC continua a mietere successi. Vi sapremo dire di più al più presto!

3 Settembre

WRC 9 (Playstation 4, Xbox One, PC)

Il nuovo titolo dedicato al Rally arriva da Nacon e ci propone la licenza ufficiale che da il nome al titolo, seguita da percorsi e auto ufficiali divise in tre categorie distinte. Se volete un po’ di numeri ci aspettano 3 nuovi rally (Kenya, Giappone e Nuova Zelanda), oltre 15 nuove auto classiche e più di 100 sfide speciali da dominare. È stata migliorata la fisica della vettura e i tracciati sono stati ridisegnati e perfezionati; inoltre anche il co-pilota è stato migliorato, con una partecipazione maggiore durante le tappe e con nuove indicazioni. Per gli appassionati dell’online poi sono state inserite anche ulteriori modalità per venire incontro alla community, compresa la possibilità di creare un proprio Club, creare il proprio campionato e sfidare gli altri giocatori, così da avere sempre una sfida da vincere.

 

4 Settembre

Marvel’s Avengers (Playstation 4, Xbox One, PC, Stadia)

Il titolo più atteso di settembre è probabilmente Marvel’s Avengers, ancora fortissimo degli incredibili successi cinematografici e della potenza dei suoi protagonisti. Al contrario del fortunato Marvel’s Spider-Man, esclusiva PS4, questa nuova avventura è pensata per essere vissuta “in stile Destiny”, ossia con una connessione permanente, oggetti da ottenere per potenziare sempre più il proprio eroe e una serie di contenuti che amplieranno con forza i contenuti del day-one. È già stato presentato Occhio di Falco, Ant-Man e, per chi lo acquisterà in versione PlayStation, anche Spider-Man, oltre ad una nuova avventura che vedrà l’arrivo di M.O.D.O.K. Gli ingredienti ci sono tutti: eroi famosi e amati, cattivi da odiare e temere, un mondo fumettistico ricchissimo, per non dire infinito, da cui attingere. Ora bisogna solo capire come verranno strutturate le attività end game che poi sono quelle che tengono vivi questi titoli tra un aggiornamento e l’altro. Gridare “Avengers Assemble” è d’obbigo per un gioco di cui si parlerà molto nel prossimo periodo.

 

NBA 2K21 (Playstation 4, Xbox One, Switch, PC)

Come sempre settembre è il mese in l’NBA si affaccia sulle nostre console in attesa della ripresa, anche se quest’anno, visto tutto quello che è successo e che sta ancora succedendo, l’inizio della stagione sarà spostato. Il fatto poi che nel 2020 non si sia giocato quanto si sarebbe dovuto ha obbligato i ragazzi di Visual Concept a rimandare l’aggiornamento delle statistiche dei giocatori all’inizio della stagione. Così al day one ci si ritroverà con le statistiche viste l’ultima volta nella versione 2020. Se questo fatto si sistemerà a campionato iniziato tramite una delle tante patch che seguono il gioco lungo tutto il suo arco annuale, troveremo una nuova carriera, miglioramenti al MyTeam e tutti i perfezionamenti che ci si aspetta da un gioco di questo calibro. Come sempre si spera in un ridimensionamento della Virtual Currency per poter giocare in tranquillità senza dover prendere in considerazione le microtransazioni, ma la vedo dura… Sicuramente è da tener presente la doppia versione del gioco, con quella next-gen che appare impressionante. La buona notizia è che chi il 4 settembre acquisterà la versione PS4 potrà passare a quella PS5 senza problemi, così come chi comprerà quella Xbox One, potrà scaricare la versione next-gen quando comprerà Xbox Series X.

 

Tony Hawk Pro Skater 1 + 2 (Playstation 4, Xbox One, PC)

È stato una della serie sportive più sorprendenti del nuovo millennio e ora si ripropone in una versione rimasterizzata impressionante. Sto parlando di Tony Hawk’s Pro Skater che dal 4 settembre ritorna sulle nostre console con una compilation che comprende i primi due titoli. Il lavoro svolto per ricreare le vecchie e spigolose location dell’epoca PS2 è impressionante e se la giocabilità è davvero rimasta immutata come si dice in giro, allora non c’è motivo per non considerare l’acquisto di un titolo ricco di adrenalina, follia e musica punk rock! Non manca nemmeno un comparto multigiocatore adatto ai tempi, con lo split-screen che si affianca a sfide online prima impensabili. Salire sullo skateboard digitale di Tony non è mai stato così bello!

 

8 Settembre

Kingdoms of Amalur Re-Reckoning (Playstation 4, Xbox One, PC)

A otto anni dalla sua uscita originale, Kingdoms of Amalur Reckoning ritorna per l’attuale generazione con una remastered che spinge tutto fino alla risoluzione di 4K e unisce tutti i contenuti in un unico, singolo pacchetto. Per chi si stesse però chiedendo cosa sia questo particolare GDR fantasy, posso dirvi che ci troviamo in un mondo creato da artisti che annoverano tra le loro fila anche Todd McFarlane, R.A. Salvatore e il lead designer di The Elder Scrolls IV: Oblivion. È quindi un universo complesso e strutturato con dialoghi a scelta multipla molto classici per il genere, accompagnato però da una strattura da action adventure. I combattimenti sono infatti tra i punti forti del gioco, realizzati con dinamiche che ricordano per certi versi anche classici come Devil May Cry. Se in pratica i giochi di ruolo più “calmi” non vi hanno mai appassionato, questa riedizione di Kingdoms of Amalur Reckoning potrebbe fare al caso vostro grazie ad una dose di azione molto maggiore e insolita per il genere.

 

15 settembre

PES 2021 Season Update (Playstation 4, Xbox One, PC)

L’uscita di un nuovo PES a settembre non sorprende nessuno, però l’uscita di un Season Update ha qualcosa di unico. Visto lo stop dello sport e quindi del calcio, così come i problemi logistici degli sviluppatori, bloccati a casa per via del lockdown, Konami ha pensato di mantenere quanto di buono fosse stato inserito nel vecchio PES 2020, per creare un’espansione che potesse risistemare le squadre e diversi altri contenuti, mantenendo però lo stesso motore grafico e la stessa fisica del gioco e del pallone anche per la prossima stagione, anche per prepararsi al meglio per il grande salto sul carrozzone della next-gen dal prossimo anno. Il risultato di questa decisione è un corposo DLC che verrà a costare 40 euro al posto dei canonici 60.

 

18 settembre

WWE 2K Battleground (Playstation 4, Xbox One, Switch, PC)

Il wrestling digitale quest’anno ha avuto parecchi problemi con un’edizione davvero problematica che sta richiedendo parecchio lavoro per riportare la serie WWE 2K ai fasti di un tempo. Per non lasciare a bocca asciutta tutti gli appassionati, e visti i risultati positivi ottenuti dalla serie arcade di NBA 2K Playground, il 18 settembre arriva WWE 2K Battleground, rivisitazione arcade ed estremizzata che ci farà combattere con le superstar di ieri e di oggi in scontri esagerati e pazzeschi. Non è ancora chiarissimo il combat system ma l’immediatezza dovrebbe essere ai massimi livelli, così da permettere a tutti di divertirsi in sfide ancora più pazzesche di quelle che propone la WWE. Vi teniamo aggiornati.

 

25 settembre

Mafia Trilogy (Playstation 4, Xbox One, PC)

Anche se il capitolo due e tre sono già arrivati in versione remastered, a fine settembre (e non a fine agosto come avevo scritto il mese scorso… chiedo scusa per l’errore!) arriva il pacchetto completo, scatolato per i feticisti del supporto fisico e, soprattutto, il rifacimento del primo indimenticabile capitolo. Se per alcuni la qualità della storia è andata lentamente scemando, l’apice della serie Mafia (che tanti problemi ebbe in Italia per colpa dell’ignoranza di politici e giornalisti generalisti) si raggiunse proprio all’inizio, con la storia di Tommy Angelo e del suo ingresso tutt’altro che volontario in un organizzazione criminale degli anni 30 in America. Il realismo della storia e dello scenario, con tanto di auto d’epoca, hanno creato un capolavoro nato su PC che ora, quasi vent’anni fa, finalmente arriva anche su console e che, da solo vale la spesa dell’intero pacchetto. E poi non che gli altri due capitoli siano da buttare eh? Solo non consideratelo un vero free roaming, quanto piuttosto un’avventura che si svolge in una città liberamente esplorabile.

Infine come extra vi ricordo che per gli amanti dei giochi scatolati, arrivano anche un po’ di titoli precedentemente usciti in digitale. L’8 settembre per esempio arriva su Nintendo Switch Minecraft Dungeons, il 15 è il giorno di No Straight Road (di cui arriverà la recensione prestissimo sulle nostre pagine) e il 29 sarà il turno di Untitled Goose Game che arriverà nei negozi insieme alla patch che permette la cooperativa per due giocatori. Per gli amanti dei Sims invece l’8 settembre ci aspetta il cross over che vede entrare addirittura il mondo i Star Wars dentro all’apprezzato Sims 4 con Viaggio a Batuu.

Vuoi segnalarci un errore? Scrivici qui!