Le uscite di novebre 2019 - Speciale

Giochi attesi da anni, finalmente a casa nostra!

di Andrea Piaggio / lunedì 04 novembre 2019 / Speciale

Il terzo e ultimo mese più denso di uscite di questo 2019 è arrivato e ci ha portato uscite che molti di noi attendevano, senza esagerare, addirittura da diversi anni! Vediamole insieme!

 

8 novembre

 

Death Stranding (PlayStation 4)

Probabile star di questo mese, la prima opera di Hideo Kojima dopo il divorzio da Konami arriva finalmente su PlayStation 4. Disponibile più avanti anche su PC, il gioco è già stato lodato per un comparto artistico e per un livello altissimo della produzione, capace di rompere la barriera tra videogioco e film grazie all’interpretazione di veri attori e registi che hanno prestato il volto ai personaggi che ci narreranno la vicenda. Prima di gridare al miracolo però, ci sono anche pareri riguardo il gameplay che lo reputano addirittura noioso, una delle cose peggiori che, secondo il sottoscritto, si possano dire ad un videogioco. Come sempre e forse più che mai, lo proveremo a fondo per potervi dire la nostra più sincera opinione. Questa è sicuramente un’altra opera del Game designer giopponese che farà discutere.

 

Layton's Mystery Journey: Katrielle e il Complotto dei Milionari (Switch)

Per gli appassionati di indovinello es enigmi au Switch arriva la figlia del Professor Layton con un’avventura che qualcuno potrebbe aver già giocato qualche anno fa su Nintendo 3DS. Non mancheranno però parecchie novità, con ben 40 enigmi tutti nuovi e diversi altri riadattati per l’occasione, oltre a tutti i DLC un tempo venduti a parte. La storia sarà prevedibilmente la stessa ma se,come me, vi eravate persi quell’uscita può essere un attimo modo di recuperare, anche perché il prezzo è rimasto fissato sugli standard del 3DS e quindi di circa 40 euro. Rimane il dubbio di come si giocherà sulla TV visti i controlli touch ma saremo felici di scoprirlo per voi.

 

Mario e Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (Switch)

Il party Game sportivo più divertente degli ultimi anni ritorna per celebrare le Olimpiadi di Tokyo che si terranno la prossima estate e come sempre, questo evento fa incontrare la squadra di Mario con quella di Sonic. Con una ventina di discipline tra cui molte inedite, la possibilità di giocare eventi con grafica a 8-bit, eventi speciali che strizzano l’occhio ai giochi delle due mascotte e i controlli di movimento per farci agitare in stanti davanti alla TV, sembra un’uscita perfetta non solo per giocarla in contemporanea agli eventi delle vere Olimpiadi la prossima estate, ma anche per scaldarsi durante le feste di Natale insieme ad amici e familiari.

 

Need For Speed Heat (PlayStation 4, Xbox One, PC)

Dopo un Payback che ha provato ad inserire il bottino all’interno di un gioco di corse (scontentando i fan) il titolo EA vuole tornare alle origini proponendo gare ufficiali di giorno, fughe dalla polizia di notte e una livello di customizzazione sella vettura paragonabile al mai dimenticato NFS Underground. I video sembrano promettenti ma stranamente non ci sono molte informazioni a riguardo, seppur manchino appena pochi giorni al rilascio. Potrebbe quindi essere finalmente il grande rilancio che la serie merita o solo un altro passo verso di esso. Proveremo il gioco appena ci sarà possibile e poi vi racconteremo com’è andata.

 

15 novembre

 

Pokémon Spada e Scudo (Switch)

Il giorno di Pokémon Spada e Scudo si sta avvicinando e con molta probabilità farà un sacco di vendite già solo per il nome che porta. Però bisogna ricordare che questa sarà anche la primissima uscita della serie regolare ad arrivare (anche) su una console casalinga e potendo così contare sull’hardware più potente mai utilizzato. Nella vasta regione di Galar potremo combattere contro i capipalestra, contro gli NPC e, per la prima volta in assoluto, potremo incontrare i personaggi degli altri allenatori quando ci muoveremo attraverso i suoi percorsi e sentieri. Con loro potremo anche combattere con i Pokémon Dynamax, versioni giganti delle normali creature, da catturare con l’aiuto degli altri giocatori. Queste e molte altre dinamiche più o meno legate all’online lo rendono uno dei giochi più attesi dell’anno. E anche se su internet si legge di gente disperata per la scelta di non inserire ogni singola creatura già preesistente all’interno di questa uscita, non fatevi spaventare: siamo sicuri che ci saranno un sacco di attività da portare avanti fin dal day-one, senza contare ceh molte altre potranno essere aggiunte grazie alla forte componente online di questa interazione (che comunque potrete giocare anche senza essere collegati a internet).

 

Star Wars Jedi Fallen Order (PlayStation 4, Xbox One e PC)

Il 15 novembre ospiterà un’altra grande saga sulle console non colpite dal fenomeno Pokémon. Sto parlando del nuovo action adventure ambientato nel mondo di Guerre Stellari che ci vedrà coinvolti in una storia che prende piede dopo Episodio III, e più precisamente dopo cheè stato emesso l’ordine 66 che vuole l’eliminazione di tutti gli Jedi esistenti. Dopo Star Wars Battlefront abbiamo quindi un gioco dedicato esclusivamente al single player, in cui dovremo esplorare pianeti più o meno conosciuti dai fan della saga mentre cercheremo di ripristinare l’Ordine Jedi. Grande importanza è stata data al sistema di combattimento che ricorda a più riprese quello di Sekiro. Dalla suo però Jedi Fallen Order ha tutto il fascino dei poteri Jedi da usare durante gli scontri, così da renderli ancora più dinamici e incredibili. L’idea è ottima, al timone c’è il team di Respawn Studios (quelli di Titanfall e di APEX Legends) e il fascino di Star Wars è inimitabile. Vi sapremo dire se tutto è andato a buon fine con la nostra recensione.

 

19 novembre

 

Shenmue (PlayStation 4, Xbox One e PC)

Se pensavate che il questa lista il gioco atteso più a lungo fosse Death Stranding, probabilmente siete troppo giovani per conoscere Shenmue. Con un secondo capitolo uscito addirittura nel 2001 e con un finale che definire aperto è dire poco, ci ritroviamo oggi, dopo diciotto anni, all’uscita del terzo capitolo delle avventure di Ryo Hazuky, ancora pronto a risolvere misteri e a vendicare la morte del padre. Un’uscita che, tenendo fede allo stile compassato dei due predecessori, potrebbe oggi sembrare superato e addirittura “vecchio”, ancor prima di essere pubblicato. Eppure, visto l’impegno di Yu Suzuki (uno dei maestri del videogioco a cui vengono assegnate tante di quelle idee da lasciare di stucco) sarebbe da folli non attendere con impazienza la possibilità di entrare nuovamente in uno dei mondi da lui creati, potendo anche solo passeggiare, guadagnarci da vivere “lavorando” con alcuni mingiochi e procedere inesorabilmente attraverso una storia che speriamo sia degna erede di quanto mostro in passato da quelle figure tanto scarse di poligoni, quanto ricche di anima e di cuore.

 

22 novembre

 

Civilization VI (PlayStation 4, Xbox One)

Dopo circa tre anni dall’uscita PC e un anno dopo quella per Nintendo Switch, arriva anche sulle altre due console uno degli strategici più interessanti degli ultimi anni. Per chi non lo sapesse, in Civilization VI dovremo creare la nostra civiltà, scegliendo un leader con speciali abilità e bonus e potendo scegliere come portare il nostro popolo a dominare sugli altri. La più grande idea di questa serie è che per farlo non dovremo scegliere obbligatorialmenet la forza, ma potremo “dominare” le altre civiltà attraverso la displomazia, la religione o il progresso scientifico, tutte possibilità che renderanno molto vari gli approcci da tenere in questo incredibile gestionale. Inoltre in questa edizione saranno presenti anche i DLC che hanno ampliato l’esperienza, compreso Gathering Storm che inserisce nelle dinamiche di gioco le calamità naturali e l’inquinamento, due fattori che possono rivoluzionare il vostro modo di giocare. Un gioco a tratti anche educativo che può far capire concretamente certe dinamiche ai giocatori più giovani, risultando stimolante, intelligente e divertente al tempo stesso.

Vuoi segnalarci un errore? Scrivici qui!

su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC

Acquista

Social Net

Ultimi Commenti